Per notizie
e aggiornamenti
sulle attività
dell'associazione
è online il nuovo
blog degli Amici
della Scala.
Periodiche
2012
L’Associazione Amici della Scala, con sede a Milano, nell’ambito del progetto “Together for culture” (Progetto TfC), bandisce un concorso/selezione per tesi di dottorato di argomento musicologico.

Quaderni di Musica e Teatro (1985-1991)


In occasione dell’Anno Europeo della Musica, l’Associazione ha pubblicato un semestrale di ricerca dal titolo "Musica e Teatro – Quaderni degli Amici della Scala".
Si tratta di pubblicazioni di rilievo scientifico, rese possibili dalla collaborazione con l’Università degli Studi di Milano, l’Università Bocconi, l’Università Cattolica S. Cuore di Milano, il Politecnico di Milano e la Biblioteca del Conservatorio di musica “G. Verdi” di Milano; qualificate da un comitato scientifico composto da Francesco Degrada, Aldo De Maddalena, Virgilio Melchiorre e Giacomo Scarpini, coordinate da  Franca Cella; sostenute da Philip Morris.
Ogni quaderno, monografico, contiene una ricerca scientifica.
Musica e Teatro aveva periodicità semestrale, ed era nato dalla collaborazione delle università milanesi con l’Associazione.

Il primo quaderno è opera di Carla Moreni, oggi affermata critica musicale, e contiene una ricerca sul collezionismo musicale milanese.

“Gli Amici della Scala mi hanno cambiato la vita. Non è retorica, è cronaca. Grazie al loro Quaderno n.1, derivato dalla mia tesi di laurea, appena discussa, con Francesco Degrada alla Statale di Milano, il cammino ricco ma fino ad allora senza una meta precisa di una ventiquattrenne curiosa, che amava ricostruire le storie degli altri, prese una direzione chiara. Avrei scritto di musica su un giornale. Era il mio sogno, fin da adolescente. Grazie all’affettuoso sostegno di Anna Crespi si avverava.”   
Carla Moreni


La grafica è di Maria Poggiani
Il formato dei quaderni è di cm 20x26,3
La stampa è in nero con copertina a due colori
© Amici della Scala.

Quaderni Musica e Teatro - Schede


  • Premio per la ricerca in discipline musicologiche 2015
    Progetto Together for culture / Bando Premio per la ricerca in Discipline musicologiche






    Premio Amici della Scala – Together for culture 2014-2015




  • Premio per la ricerca in discipline musicologiche 2014
    Progetto Together for culture / Bando Premio per la ricerca in Discipline musicologiche






    Premio Amici della Scala – Together for culture 2013-2014





    PRIMO POSTO
     



    Anna Giust: Verso l’opera russa. La formazione della coscienza nazionale nel repertorio operistico del XVIII secolo



     




    Nell’alta qualità media delle dissertazioni presentate, questa ha il pregio di affrontare un argomento molto importante, che la musicologia degli ultimi decenni ha sfiorato, del quale ha sentito l’urgenza, ma che non ha ancora adeguatamente approfondito.
  • Premio per la ricerca in discipline musicologiche 2013
    Progetto Together for culture / Bando Premio per la ricerca in Discipline musicologiche





    IL LAVORO PREMIATO
    Si tratta del primo volume di una nuova iniziativa degli Amici della Scala, inserita nel  più ampio progetto Together for culture.
    All’interno di questo progetto si è svolta la prima edizione del Premio per la giovane ricerca musicologica, inteso a valorizzare le migliori dissertazioni prodotte dai dottorati di ricerca italiani nel passato biennio.

  • Vita musicale a Milano 1837-1866
    1. Carla Moreni, "Vita musicale a Milano 1837-1866. Gustavo Adolfo Noseda collezionista e compositore".
  • La camera lirica
    2. Giovanni Buttafava, Aldo Grasso. "La camera lirica. Storia e tendenze della diffusione dell'opera lirica attraverso la televisione".
  • La disciplina degli Enti Lirici e Istituzioni Concertistiche assimilate
    3. Barbara Bianchini. "La disciplina degli Enti Lirici e Istituzioni Concertistiche assimilate".
  • I libretti d'opera dal 1800 al 1825 nella biblioteca del Conservatorio «G. Verdi» di Milano
    4-5. Maria Letizia Dorsi. "I libretti d'opera dal 1800 al 1825 nella biblioteca del Conservatorio «G. Verdi» di Milano".
  • De l'altre meraviglie
    6. Grazia Distaso. "De l'altre meraviglie. Teatro religioso in Puglia (secoli XVI-XVIII)"
  • Dell'alma amato oggetto - copertina
    7. Barbara Eleonora Pozzoli. "Dell'alma amato oggetto. Gli affetti nell'Orfeo ed Euridice di Gluck e Calzabigi".

  • Dalla parte dell'architettura
    8. Gianni Ravelli, Salvatore Orlando. "Dalla parte dell'architettura: scenografie costruite al Teatro alla Scala".

  • Del recitar cantando
    9. Laura Pistolesi. "Del recitar cantando. Per uno studio comparativo dell'Euridice di Jacopo Peri e dell'Euridice di Giulio Caccini".

  • Un così eroico amore
    10. Anna Buia. "Un così eroico amore. Genesi e diffusione censurata del libretto de La Traviata".

  • L'officina delle nuvole
    11-12. Annamaria Testaverde Matteini. "L'officina delle nuvole. Il Teatro Mediceo nel 1589 e gli Intermedi del Buontalenti nel Memoriale di Girolamo Seriácopi".